Sistemi di Costruzione

Di sistemi di costruzione, con tutti i nuovi materiali che si possono reperire in commercio, ce ne sono un’infinità. Noi in questo corso ci concentreremo sui tre sistemi che ritengo fondamentali. I sistemi di cui parleremo riferiti in particolare alla mosca secca sono:

  • Il sistema tradizionale o inglese
  • Le split hackle di Raffaele De Rosa
  • Il sistema parachute

 

Il sistema tradizionale o inglese

Il sistema così detto all’inglese è il più antico e risale addirittura all’ottocento quando i pesci erano molto più numerosi e quindi erano più facili da catturare. E’ un sistema molto semplice e le mosche sono prive di ali. Si privilegiava il galleggiamento mettendo in secondo piano l’imitazione fedele dell’insetto. Con questo sistema sono costruite la maggior parte delle imitazioni d’insieme mosche molto famose tipo BLUE QUILL ,RED TAG ecc.ecc.

 

Le split hackle di Raffaele De Rosa

Il sistema chiamato SPLIT HACKLE è stato inventato da Raffaele De Rosa con un concetto nuovo di costruzione. Visto che una mosca, montata in modo tradizionale, quando si appoggia sull’acqua comincia a perforare la superficie con le barbe verticali e si ferma solo quando appoggia con il corpo e le barbe orizzontali. E’ chiaro che solo una parte di hackle risulta utile nella struttura dell’artificiale e solo quella parte va utilizzata. Partendo da questa constatazione il De Rosa mise a punto questo nuovo e rivoluzionario sistema che secondo il mio modesto parere è ancora oggi il migliore. Le uniche critiche che si possono muovere a questi artificiali, riguardano la delicatezza degli stessi, ma è meglio sostituire un artificiale in più e catturare che avere un artificiale indistruttibile che non cattura.

 

Il sistema Parachute

Detto sistema tende a rendere la mosca più galleggiante ma è sicuramente meno imitativo delle SPLIT HACKLE.